Comando Base Strategica

Regolamento del Co.Ba.S. Clan

Premessa

Il Cobas e' un clan italiano che cerca negli fps un meccanismo di gioco che accomuni il divertimento con la tattica. Lo scopo del clan e' di riunire videogiocatori che cerchino il divertimento tramite il gioco di squadra e la collaborazione per il raggiungimento di uno scopo comune. L'obbiettivo del clan non è la semplice aggregazione di giocatori che intendano passare qualche ora assieme, ma è più ambizioso: l'intento è di dare una esperienza di gioco molto più organizzata e gratificante.
Pertanto la tattica, l'aiuto dei membri della squadra, il completamento dei ruoli e la specializzazione all'interno del gioco sono gli aspetti che si cerca di perseguire ed affinare. Il tutto tenendo sempre presente che si tratta di giochi e pertanto non si ricwerca il perfezionismo estremo e si è ben consapevoli che l'orientamento del mondo degli fps a livello commerciale è bel lungi dal garantire una esperienza di gioco così complessa. Pertanto giochi fps 'run and gun' alla Unreal Tournement o senza server dedicati non saranno mai adottati ufficialmente dal clan. Il fondamento del clan e' pertanto innanzitutto la ricerca dell'amicizia e del divertimento tra i componenti ed il rispetto nei confronti degli altri players.

Art.1
Il clan recluta player che abbiano un minimo di 18 anni (tranne rare e particolari eccezioni).

Art.2
TUTTI, nell’ambito delle attività del clan, SONO TENUTI A MANTENERE IN QUALSIASI CASO UN COMPORTAMENTO RISPETTOSO E CORRETTO NEI CONFRONTI DI CHIUNQUE. Eventuali motivi di tensione nei confronti di altri player in qualsiasi contesto non giustificano mai comportamenti e reazioni irrispettose. Il nostro clan si è sempre contraddistinto per i buoni e corretti rapporti in tutte le occasioni; se si verificano problemi con altri player, per esempio in un server di gioco, si esige che si mantenga comunque un comportamento rispettoso: se non ci si capisce sul posto si va via! La questione sarà risolta tra i responsabili dei clan una volta raccolte le necessarie informazioni. La madre dei cretini è sempre incinta, arrabbiarsi e offendere non serve certo a farli ragionare, casomai aiuta a passare dalla parte del torto.

Art. 3
L’uso di cheat verrà pesantemente punito a livello disciplinare, vista la politica del Clan a livello Nazionale, qualsiasi membro venga sorpreso a farne uso sia in partite Fun che in ClanWar verrà allontanato dal CLAN previa riunione dello SM. Seri provvedimenti saranno presi anche nel caso di comprovati comportamenti scorretti, come lo sfruttamento consapevole, a proprio favore, di eventuali bug del programma. Siamo sicuri che un "grande" NetGamer sia proprio colui che gioca pulito.

Art. 4
E' fatto obbligo per tutti i membri di consultare il sito e il forum per venire a conoscenza di proposte, suggerimenti, critiche etc. L’attività del Clan può andare avanti solo con la collaborazione di tutti, anche tenersi aggiornati è collaborare! Il forum, proprio per le sue caratteristiche di immediatezza e accessibilità uguale per tutti, sarà quindi la bacheca privilegiata anche per le comunicazioni relative a SFIDE e TORNEI da parte dei responsabili. La frequentazione del forum viene valutato dallo SM un parametro importante per valorizzazioni e riconoscimenti.
L'impiego di chat in tempo reale come Whatsapp o similari ha lo scopo di dare immediata comunicazione di notizie urgenti, non deve tuttavia sostituire i forum per tutte quelle informazioni che non devono essere "volatili", ma che devono restare in consultazione anche per gli altri. Whatsapp è uno strumento potente, tuttavia tende a saturare l'attenzione di chi lo posside rischiando di diventare inutile.

Art.5
SEZIONI
Il COBAS CLAN e suddiviso in 4 sezioni in ordine di scala gerarchica dal più alto in grado

Comandante
Direttivo
Coordinatori
Membri

La recluta, una volta accettata la domanda di reclutamento, potrà fa parte dell'attività del Clan in tutti le sue forme, tranne quelle decisionali. Lo stato di recluta permane quale periodo di prova di almeno 1 mese, durata standard, tuttavia il periodo potrà essere prorogato ad insidacabile giudizio dei Coordinatori fino ad una durata massima di 3 mesi, oltre i quali dovrà essere presa una decisione: passaggioa  Membro Effettivo ovvero espulsione dal Clan motivata. Dutante il periodo di prova la nuova recluta sarà un effettivo a tutti gli effetti e potrà utilizzare da subito la tag "CBS-r_" ma dovrà dimostrare 'sul campo' di tenere un comportamento adeguato agli standard del clan. Non si tratta di dimostrare di essere dei fenomeni, ma di dimostrare di condividere la filosofia COBAS di cui alla premessa.

Scala gerarchica del clan

COMANDANTE
Il Cobas Clan non è una democrzia, il Cobas Clan è una Monarchia Illuminata quindi chi decide è sempre il Comandante in tutte le questioni strategiche della vita del Clan. Tuttavia non potendo essere sempre presente e non potendo seguire tutte le dinamiche del Clan il Comandante si è dotato di un ogano consuntivo: il Direttivo.

DIRETTIVO
E’ composto da un numero massimo di 5 componenti. Individuati tra i responsabili del clan e tra i membri più anziani e/o partecipi. I suddetti saranno in carica permanente in conformità con la propria disponibilità e/o partecipazione. Eventuali sostituzioni vengono decise in seno al Direttivo stesso. Al Direttivo compete l’onere di valutare tutte le criticità e le richieste, in sostanza tutte le decisioni riguardo la vita del Clan. A titol di esempio saranno discusse partecipazione a tornei e/o eventi vari, decorazioni, azioni disciplinari, eventuali aggiornamenti e/o modifiche al regolamento etc. Le decisioni saranno notificate al Comandante il quale potrà decidere di ratificarle ovvero di rigettarle. In ogni caso potranno decidere autonomamente di accogliere, migliorare, scartare o portare in pubblica assemblea qualsiasi proposta avanzata da un altro membro del Clan.

COORDINATORI
Sono un gruppo di membri scelti che hanno l'onore e l'onere di gestire una specifica sezione del Clan normalmente identificata da un gioco specifico al fine di poter agevolare l'accoglienza dei nuovi, incentivare la partecipazione, aumentare l'esperienza e conseguentemente rendere la vita del Clan migliore.

MEMBRI
Sono tutti gli iscritti al COBAS Clan che hanno avuto l'onore di essere accettati a far parte di esso e che svolgono vita attiva.

Art. 6
PROMOZIONI\RICHIAMI\ESPULSIONI
Il Direttivo può proporre mozioni per promuovere o retrocedere i propri membri nella scala gerarchica tenendo in considerazione soprattutto i seguenti parametri:
- partecipazione
- rispetto dei compagni e delle regole
- capacità di far gruppo
- relazioni con gli altri membri
- partecipazione attiva al clan ed i suoi eventi (allenamenti, sfide ecc.)
- frequentazione del sito e del forum (siamo un clan, non semplicemente dei singoli).

Provvedimenti a carico di un membro del Clan.
- Retrocessione semplice (assenza dalla vita attiva del Clan). Un membro può essere retrocesso se viene a mancare la partecipazione e l'interesse alla vita del Clan per un periodo di tempo superiore a 3 mesi, dimostrando irreperibilità e disinteresse per le attività del clan. L'assenza è computata anche considerando la non partecipazione ad almeno 2 sessioni di allenamento sulle 4 previste su base mensile; non è necessario che le partecipazioni siano tutte riservate al medesimo gioco. Tuttavia però la retrocessione di grado per mancanza di partecipazione non è considerato un provvedimento punitivo, bensì un equilibratore della scala gerarchica in base alle presenze sul forum e online, cioe se non vi è frequentazione allora non sarà meritevole di restare un membro effettivo e sarà posto in quiescenza. Il membro che è stato posto in quescenza, una volta riprese le attività nel clan, potrà comunque ritornare membro effettivo, proprio perchè non viene applicato un un provvedimento punitivo.
- Espulsione per comportamento sconveniente (provvedimento punitivo).
Un membro può essere spulso dal Clan se adotta un atteggiamento fazioso, litigioso, maleducato e per tutti quei comportamenti che portino al turbare la serenitò del Clan. Ogni sdecisione della vita di Clan può portare ad una discussione anche animata, ama MAI dovranno essere scordate le regole della convivenza pacifica e volte a migliorare senza per questo scendere in litigi sterili.
- Espulsione per comportamento scorretto (provvedimento punitivo).
L'utlizzo di cheat, l'abuso di glitch e tutto quanto ponga il Clan in una situazione di imbarazzo nei confronti di altri clan ovvero di responsabili di tornei o pià in generale dei rapporti con altri porterà alla immediata espulsione del membro dal Clan. Non vi sarà alcun ripensamento.

Art. 7
SANZIONI DISCIPLINARI
Richiami - Warning
Un WARNING in se stesso è solo un richiamo ufficiale, l’accumulo di 3 WARNING però, obbliga il Direttivo a prendere in considerazione anche un eventuale provvedimento punitivo nei confronti di colui che li ha accumulati. I provvedimenti andranno in base alla gravita delle infrazioni, sempre a discrezione comunque del Direttivo. Un membro può essere escluso dal clan dopo l'accumulo del terzo WARNING.

Art. 8
I CONTRIBUTI
Il Co.Ba.S. Clan per nessun motivo chiederà ai suoi membri l'esborso di soldi, non è una organizzazione a scopo di lucro e non intende confrontarsi con alcuna tematica che comporti la transazione di soldi tra i suoi membri e chiunque altro. Le attività legate al Co.Ba.S. Clan sono eslcusivamente di svago per tanto non richiedono l'obbligo di alcun versamento di soldi. Tutavia dovendo ricorrere a servizi offerti da Provider del settore per il noleggio di server di gioco (Server rent), server per sistemi VoIP (Team Speac), server per sito web ecc. che richiedono il pagamento del relativo canone, sarà necessario recuperare la somma necessaria per la copertura economica: la raccolta dei fondi è esclusivamente su base volontaria e nessuno sarà mai obbligato a sborsare somme.

Art. 9
Il Comandante ed il Direttivo si riservano di effettuare in qualsiasi momento eventuali migliorie al suddetto regolamento con successiva notifica tramite forum.

 


Appendice 1 - REGOLAMENTO TECNICO


1.1 COMUNICAZIONI
In gara è necessario mantenere una ferrea disciplina nelle comunicazioni. Tutte le comunicazioni dovranno essere effettuate in maniera assolutamente telegrafica e senza insistenza. Riuscire a mantenere la concentrazione dipende anche dal traffico di interventi che si creano: il silenzio e un'arma. A tal fine viene stabilito che gli unici a poter liberamente parlare saranno:
1. il tattico con compito di comando tattico/strategico
2. quando si avvista un nemico
3. Quando un soldato già eliminato avvista un nemico controllando il gioco di un suo compagno
4. Tutti gli avvistamenti dovranno essere indicati esclusivamente con il sistema definito "a orologio".
Su questo punto è necessario che tutti siano perfettamente preparati nell'utilizzo del suddetto sistema di direzione. Perché il sistema sia efficace tutti dobbiamo parlare la stessa lingua in modo rapido, sintetico e preciso. Tutti devono saper interpretare con immediatezza le "chiamate" ed essere in grado di reagire alle stesse con rapidità e precisione senza perdere istanti preziosi aprendo la mappa. Si invita quindi tutti a ripassare la lezione. Chi non si applica al meglio mette in pericolo se stesso ma soprattutto i suoi compagni.
5. le partite con un numero sufficiente di presenze devono essere considerate come allenamenti.
Andranno quindi applicate le regole di cui sopra.

1.2 ADDESTRAMENTO
Oltre all'allenamento fatto nei server disponibili, per essere una squadra organizzata, bisogna studiare la mappa nei suoi particolari e agire secondo schemi gia provati e collaudati in precedenza.

1.3 LO STUDIO DELLE MAPPE
Lo studio delle mappe in addestramento può rivelarsi una pratica a volte poco divertente, dato che bisogna soffermarsi più volte a discutere e valutare le varie possibilità di appostamenti.
1. Ogni membro è tenuto a dare il proprio contributo alle fasi organizzative dell'addestramento.
2. Lo studio delle mappe deve essere gestito da un ufficiale istruttore e uno o più aiutanti.
3. Tutti i membri devono seguire le istruzioni dell'ufficiale istruttore e aiutanti.
4. Tutti i membri sono tenuti ad imparare le tattiche e le impostazioni definite in allenamento.
5. Ogni tipo di tecnica astuzia acquisita di ogni membro deve essere rivelata a tutti i membri del clan (al fine di agevolare il clan stesso).

1.4 GARE E CLANWAR
In una clan war è fondamentale la capacità di sapere sempre dove sono i propri compagni, di immaginare con una buona approssimazione la posizione dei nemici, di capire quand’è il momento di attaccare o quello di difendersi, di sapere dove posizionarsi, quando muoversi, quando stare fermi, ovviamente il tutto è da ricollegare ad una buona conoscenza della mappa in cui si gioca. Per cui la preparazione dei membri tramite gli allenamenti diventa fondamentale per organizzare una squadra operativa, inoltre bisogna aggiungere che le gare ufficiali necessitano di un diverso approccio psicologico, in quanto la fase operativa pone in gioco una posta diversa che non in allenamento, quindi non sempre va tutto bene come in esso.
Di seguito alcune regole:
1. Nelle clan war le formazioni le sceglie il maggior in grado che in quel momento gestisce il macth tenendo conto di diversi parametri come: presenza negli allenamenti, conoscenza delle tattiche, rendimento sul campo, presenza sul forum, presenza nel giocare online, partecipazione in generale.
2. I cambi potranno essere decisi prima dell’inizio della clan war.
3. Ogni giocatore deve prepararsi ad una gara precedentemente studiando le mappe in questione.
4. Ogni giocatore deve eseguire scrupolosamente l'incarico e gli ordini indicati dal tattico.
5. Non sono ammesse iniziative personali se non preventivamente concordate col tattico.

1.5 SICUREZZA
1. La diffusione di password riguardanti server o ts deve essere autorizzata dallo stato maggiore.
2. I file di studio mappe non devono essere assolutamente divulgati in alcun modo.

Il Co.Ba.S. Clan proferisce ogni sforzo per aggiornare e verificare la correttezza delle informazioni del presente sito, ma non viene fornita alcuna garanzia implicita od esplicita. I contenuti sono forniti nello stato in cui sono e Co.Ba.S. Clan si ritiene sollevato da qualsiasi responsabilità diretta od indiretta derivante dall'uso delle informazioni pubblicate. Per maggiori informazioni consultate il "Disclaimer".
Copyright © 2004-2018 Co.Ba.S. Clan - A Tactical First Person Shooter Clan. Tutti i diritti riservati.